Santa Cristina (RC) | Guardia media uccisa a, possibile svolta nel registro visite.

Il registro delle visite della defunta , di un a Santa Cristina D'Aspromonte, nella provincia di Reggio Calabria, è stato confiscato dalla . Questa mossa potrebbe rappresentare una svolta nel caso, consentendo agli inquirenti di identificare un movente al momento oscuro. In aggiunta, i detective della squadra mobile hanno sequestrato i telefoni sia della dottoressa che del suo coniuge, , presente accanto a lei come passeggero e sopravvissuto all'. La speranza degli investigatori è che tali dispositivi possano rivelare dettagli finora sconosciuti.

Advertisements

Ads

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *